Pubblicato in: In viaggio

Fuerteventura: un’isola tutta da scoprire

wp-1495361610121.jpg

Oggi vi voglio portare qui, in questa isola meravigliosa dove mare e terra si uniscono in un connubio perfetto.

I nostri amici Simona e Cristian sono pronti ad accogliervi nel loro delizioso appartamento, situato in un residence tranquillo non distante dal mare.





 

wp-1495362432282.jpg
Simona e Cristian

L’isola si raggiunge in sole 3 ore e mezzo con voli diretti che partono da diversi areoporti, tra i quali Roma, Pisa e Bergamo.

Le principali compagnie che effettuano voli diretti sono Vueling, Ryanair e Meridiana. Altre fanno scalo a Madrid o Barcellona con sosta anche di una sola ora, ad un prezzo più basso.

L’appartamento di Simona e Cristian si trova a Caleta de Fuste, che come potete vedere dalla cartina si trova al centro, sulla costa Est, e dista dall’aeroporto circa 15 minuti.




 

Da questa posizione è molto semplice raggiungere sia la parte nord sia la parte sud dell’isola. Andando verso nord infatti, in circa 30 minuti si raggiunge Corralejo,  la località più commerciale e rinomata di Fuerteventura. Andando verso sud invece, giungerete a Costa Calma, frequentata per lo più da tedeschi, dove potrete ammirare lunghissime distese di spiagge.

Caleta de Fuste è ideale per coppie e famiglie: è una piccola località con un delizioso porticciolo e la classica passeggiata con negozietti, ristoranti e bar. Qui si trovano le principali catene alberghiere ed è tutto nuovo e ben curato, ma se si desidera fare attività quali surf, kite ecc., è necessario spostarsi a nord o a sud dell’isola.

C’è inoltre un’ agenzia dove si possono prenotare delle escursioni: si può decidere ad esempio di passare una giornata a Lanzarote o di affittare un buggy per visitare i vulcani.

wp-1495361744749.jpg

“L’escursione in buggy è divertente!”-racconta Simona. “Si parte da Corralejo e si fa il giro dei vulcani, dove si possono incontrare anche dei simpatici scoiattoli. L’escursione prosegue attraverso un bellissimo paesaggio lunare fino ad arrivare a Cotillo; ci si ferma lì per pranzo e poi si va verso la costa. Ci si ferma anche in un’area di pescatori e in una bottega dove vendono prodotti estratti dall’aloe, poi si rientra. Il tutto dura circa 3 ore, tra soste per le foto, pranzo e spostamenti.”


L’appartamento di Cristian e Simona dista circa 10 minuti a piedi dalla spiaggia attrezzata di Caleta: qui l’acqua è pulitissima!

Inoltre in 20 minuti si può arrivare alla bellissima spiaggia delle dune di Corralejo.

La casetta è ubicata in un contesto residenziale in cui ogni appartamento dispone di una veranda. Si può inoltre usufruire di una piscina privata riservata ai residenti.

   

Ma vediamo un po’ gli interni: l’appartamento è dotato di un bel salone con cucina a vista, di una confortevole camera da letto e di un bagnetto  con una comodissima doccia. Può accogliere fino ad un massimo di 4 persone.

 

Al vostro arrivo, ad accogliervi per il check-in, troverete una ragazza italiana che parla anche inglese, francese e spagnolo: sarà disponibile a darvi qualsiasi informazione! La cartina dell’isola invece potrete ritirarla direttamente in aeroporto.

Per prenotare la vostra vacanza potete andare sulla pagina Facebook  Fuerte Ventura Què Guay  https://www.facebook.com/search/top/?q=fuerte%20ventura%20qu%C3%A9%20guay o Wave Home  https://www.facebook.com/wavehome81/ e inviare un messaggio, altrimenti scrivere una mail a wavehome81@gmail.com. In alternativa potrete mandare un messaggio anche tramite la mia pagina A casa di Raffy https://www.facebook.com/search/top/?q=a%20casa%20di%20raffy.

E allora cosa aspettate? Siete pronti a partire? L’estate è già qui!




C

2 pensieri riguardo “Fuerteventura: un’isola tutta da scoprire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *