Pubblicato in: In cucina

Polpettine di melanzane

Le hanno assaggiate tutti pensando che fossero le classiche polpette…e gli sono piaciute molto! Io le ho fatte con il Bimby, ma cuocendo le melanzane al vapore e frullando tutto con il minipimer l’effetto sarà  lo stesso.





Prima di iniziare tritate qualche foglia di basilico, preparate da una parte 150/200 gr. di pangrattato  e circa 100/150 gr. di parmigiano grattugiato.

wp-1497540972920.jpg

Versate nel boccale del Bimby 500 gr. di acqua, mettete il coperchio e posizionate il vassoio del Varoma. Pesate circa 800 gr. di melanzane tagliate a cubetti (io ne ho usate due come quelle in foto). Coprite il Varoma con il coperchio e azionate 20min./VAROMA/vel.1.

Se quando aprite non vi sembrano cotte, fate andare altri 5 minuti alla stessa temperatura e velocità.

Se non avete il Bimby potete cuocere le melanzane in padella, con poca acqua, a fuoco bassissimo e con il coperchio.

Buttate l’acqua del boccale, versateci dentro le melanzane e unite 2 uova, 150 gr. di pangrattato, il basilico tritato, 100 gr. di parmigiano e il sale. Azionate 10 sec./vel.6.

Se non avete il Bimby, frullate le melanzane prima di aggiungere tutti gli ingredienti.

Se l’impasto vi sembra troppo molle, aggiungete ancora parmigiano e pangrattato.

Ricavate delle polpettine con le mani unte o aiutandovi con il pangrattato e friggetele in abbondante olio di oliva.

Fatele scolare bene su carta assorbente e servitele calde o fredde!

NOTA: è possibile cuocere le polpettine anche in forno a 180°, irrorandole bene con olio di oliva.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *