Pubblicato in: In viaggio

Matera e i tesori della Puglia: quattro giorni con i bambini -review- 2° parte: Matera e i suoi “Sassi”



Booking.com

2° giorno: Matera

distanza Noicàttaro - Matera
Noicàttaro – Matera

Noicattàro dista da Matera appena una sessantina di km., di conseguenza ci muoviamo con tutta calma per arrivare a metà mattinata. Ovviamente i bambini alla prima sosta per ammirare il panorama suggestivo, ne approfittano subito per mangiare! Dopo averli sfamati, riusciamo ad addentare un panino al volo anche noi e iniziamo la nostra passeggiata.

Matera
Matera

Cominciamo ad addentrarci nelle stradine di Matera ma, a dir la verità, siamo un pò disorientati quindi ci fermiamo al primo punto informazioni e decidiamo di prenotare una visita guidata.

Matera
Matera

Ve la consiglio vivamente, per vedere angoli incantevoli che altrimenti non notereste mai. Il giro si fa a piedi e si visitano alcune grotte, abitate fino a pochi anni fa, arredate con tutte le suppellettili dell’epoca. E’ come fare un emozionante tuffo nel passato !




La guida ogni tanto si ferma per indicarci luoghi che sono stati scelti come set di films, oppure per farci notare i camini che fuoriescono dal suolo, che stanno a significare la presenza di un’abitazione sottostante, ci spiega l’ingegnoso sistema di approvvigionamento idrico adottato dagli abitanti di quei luoghi, oggi patrimonio dell’umanità , ci racconta le antichissime origini della città e delle sue chiese bellissime

Molto particolare il caratteristico pane di Matera !

Matera
Matera

Il tutto si conclude con una buonissima degustazione dei prodotti locali, come al solito!



Booking.com

Matera
Matera

Non poteva mancare l’immancabile sosta nelle caratteristiche botteghe per la vendita di souvenir realizzati a mano dagli abili artigiani locali.

Matera ci è rimasta nel cuore, e nonostante le salite, le scalette e le stradine dissestate ci siamo mossi senza grossi problemi con un passeggino doppio, occupato solo dal piccolino di un anno e mezzo, che con tutto quello che aveva da osservare, è stato buonissimo. Tommy invece, che non aveva nemmeno 3 anni, ha camminato ininterrottamente!

Stanchi ma emozionati abbiamo ripreso la strada verso Noicàttaro, pronti per la prossima avventura..







Booking.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *